HOMEPAGE - NEWS - GALLERY - FILMATI - NEWSLETTER - FORUM

Campioni in Friuli

 

 

 

 

 

 

 

MICHELE CONTI

VELOCITA' CON INTELLIGENZA

 


 

LA CARRIERA

 

1998 - Il Debutto
Moto: APRILIA RS 125
Challenge Aprilia 125

Moto: HONDA 125GP
Trofeo Honda 125 GP (3 gare) con il Rave Team

1999 - Trofeo Honda 125 GP
Rave Team
Alpe Adria 125 GP (3 gare)

2000 - Trofeo Honda 125 GP
Team Ricci-BNT Racing di Massimo Broccoli
Debutto nell'Europeo 125 GP a Rijeka (6°)
Campione Internazionale Alpe Adria 125 GP

2001 - BNT - Kuja Racing moto: HONDA 125 GP
Campionato Italiano (11°)
Campionato Europeo (12°)
Wild Car Campionato del Mondo Mugello (22°)

2002 - BNT - Kuja Racing

moto: HONDA 125 GP
Campionato Italiano 5°
Campionato Europeo 5° (vittoria a Rijeka)

2003 - BNT - Kuja Racing

moto: HONDA 125 GP
Campionato Italiano 6°
Campionato Europeo 4°
Wild car Campionato del Mondo 125 GP (22°)
Diplomato Perito Meccanico Capotecnico al Malignani di Udine

2004 - Cambio team e moto
Gold Racing - Aprilia 125 GP
Campionato Italiano 8°
Campionato Europeo 12°
Vittoria gara Alpe Adria. Rijeka

2005 - Ritorno al Kuja Racing su telaio Honda motore Gnani/Kuja
Per la prima volta Michele segue una preparazione atletica Professionale.
1° Campione Europeo 125 GP
3° Campionato Italiano
30° Campionato del Mondo - Motomondiale 125gp - 1 gara 11° posto Mugello
Nella stagione 2005 ottiene i seguenti singoli risultati:
3° ASSEN (Europeo), 2° VALLELUNGA (CIV), 1° MONZA (CIV), 2° IMOLA (CIV) - 2° BUDAPEST (Europeo)
Wild Car Mugello 7° tempo in prova e 11° in gara
Frattura dell'astragalo nelle prove ufficiali di Rijeka (pole position e record della pista 1’32’8)
7° Rijeka (Europeo - in gara col piede fratturato.)
Stop 2 mesi post-operazione (perde 3 gare: 1 del Campionato Europeo e 2 del CIV .).
Rientro in Germania dopo 58 giorni con il 60% della mobilità e rischio ancora alto di problemi al piede.
9° Germania (Europeo), 4° Misano (Civ), 2° Portogallo (Europeo), 7° Spagna (Europeo - gara amministrata per vincere il titolo).
Michele si laurea campione Europeo 125 GP

2006 - La realizzazione di un sogno
Motomondiale Classe 125GP
Team Seedorf Racing Word
Honda HRC 125 GP

2007 - Ennesimo ritorno al Kuja Racing
3° Campionato Europeo 125 GP

13° Campionato Italiano (2 rotture motore)

2008 - Il salto nei 4 tempi: passaggio alla 1000 Stock
9° Campionato Italiano Stok 1000
2009 - Ancora in sella alla Honda CBR 1000 RR
9° Campionato Italiano stock 1000
2010 - Cambio moto BMW 1000 RR
15° campionato italiano Stock 1000
2011 - Cambio Categoria 600 Supersport
1° Union Europee Motorcycle Alpe Adria
Campione internazionale
2012 - Cambio programmi e in questa stagione Presidente di A.s.d. Moto C&C - consulente sportivo - collaudatore
World Supersport 600 Kuja Racing

 


Il debutto di Michele nel mondo delle corse avviene nel 1998 in sella ad una 125 nel Challenge Aprilia 125; l’anno successivo fa 3 gare nell’Alpe Adria, Campionato che si aggiudica, nella categoria 125 GP, nel 2000; sempre nel 2000 debutta nell’europeo 125 GP a Rijeka, classificandosi 6°. Il 2001 lo vede cambiare colori di squadra ed entrare a far parte del Kuja Racing; insieme si partecipa al Campionato Italiano (concluso con un 11a posizione), all’Europeo (finirà 12°) ed anche ad una gara del Motomondiale al Mugello che conclude in 22a posizione.
Nel 2002 sempre con Kuja Racing e con la Honda 125 GP, arriva 5° al Campionato Italiano e 5° al campionato Europeo dove vince la gara di Rijeka. Cambio di team e di moto per il 2004 che lo vede in sella ad un aprilia classificarsi 8° nel Campionato Italiano e 12° in quello Europeo.
Nel 2005 torna con il Kuja Racing e con i suoi colori,vince il campionato europeo classe 125 GP, malgrado la frattura dell’Astragalo e la successiva operazione; nello stesso anno si classifica 3° al Campionato Italiano Velocità e 30° al Mondiale 125 partecipando ad una gara e classificandosi in 11a posizione.
Nel 2006 partecipa, insieme a Fabrizio Lai, al Motomondiale classe 125 nel team Valsir Seedorf Racing con una Honda RS125 R.
Nel 2007 torna al Kuja Racing, disputando il Campionato Italiano 125 GP e l’ Europeo 125cc che conclude in terza posizione.
Nel 2008 inizia la sua carriera con le moto a 4 tempi, sempre in sella alla Honda, ma 1000, classe Superstock, finisce quarto la Coppa Europa Stocksport 1000 cc.
Nel 2009 rimane in sella alla CBR 1000RR, con il numero 24, terminando nono il Campionato Italiano Stock 1000.
Nel 2010 continua nel Campionato Italiano Stock 1000 confermato nel team Kuja Racing, ma con moto diversa: abbandona la Honda per una BMW S1000 RR.
Il 2011 è, infine, l’anno dell’Alpe Adria Cup (che si aggiudica), della Coppa dei Due Paesi (dove si classifica al quarto posto, partendo ultimo!) e della wild card nel Mondiale Supersport.
Il 2012 lo vede cambiare lato del muretto Box. Si ferma per l'intera stagione e diventa consulente sportivo per il Kuja Racing.

 

www.miconti.com

Vai alla fotogallery