HOMEPAGE - NEWS - GALLERY - FILMATI - NEWSLETTER - FORUM

Velocità

          

 

ALPE ADRIA, LO SPORT MOTORISTICO IN PISTA

CON AGONISMO E QUALITA' ORGANIZZATIVA


 

La pista di Grobnik-Rijeka in Croazia è stata teatro per l’ottava prova del Campionato Alpe Adria di velocità e quarta del Triveneto. Oltre 190 piloti partenti in rappresentanza di 16 federazioni europee, la gara era valevole quale prova di qualificazione per la finale del Campionato Europeo che si svolgerà ad Albacete in Spagna il primo di novembre. L’organizzazione, curata dal Co.Re. Triveneto capitanato da Luigi Favarato in collaborazione con il Motoklub Kwarner di Rijeka è stata eccellente. Un’occasione importante per la velocità dell’Alpe Adria infatti, all’appuntamento erano presenti il Consigliere Nazionale della FMI Andrea Mascarin, che ha portato i saluti del Consiglio e del Presidente Nazionale della FMI, ha elogiato l’ottima organizzazione ed il buon livello sportivo delle gare, Giuliano Gemo in qualità di Presidente di Alpe Adria International da sempre promotore di queste belle giornate di sport motoristico. Le gare si sono svolte all’insegna della massima correttezza senza mancare di competitività ed agonismo, gli italiani presenti hanno ottenuto buoni risultati salendo spesso sul podio, specie nella SBK dove il forte pilota friulano Andrea Di Vora del Moto Club Morena, dopo aver conquistato la pole position, ha vinto alla grande una gara stupenda davanti ai migliori piloti di livello europeo. Ma vogliamo segnalare anche il bel risultato del triestino Stefano Schillaci nella 125 SP e del veneto Vicentin Simone nella 600 StSp. Il prossimo appuntamento è per il 23 agosto sempre in pista a Grobnik, ultimo appuntamento di campionato Triveneto e Alpe Adria. Come di consueto, le moto d'epoca faranno di contorno alle gare con le classi Old Timer e Classiche.

 

Andrea Mascarin



 

GROBNIK-RIJEKA

EMOZIONI IN PISTA
IN COMPAGNIA DEI GRANDI CAMPIONI


Croazia, Grobnik-Rijeka 9 settembre 2008

 

I nostri più vivi complimenti alla MotoExpo di Udine, al suo titolare, Alan Benedetti, motociclista purosangue ed ex pilota di velocità e tutto il suo staff, per aver messo al primo posto, passione, amicizia e vero spirito sportivo. A Rijeka presso il circuito di Grobnik, il reparto Racing della MotoExpo, ha offerto a tutti gli appassionati della velocità, un’occasione straordinaria. Oltre alla perfetta preparazione della moto (una BMW HP2 sport) si è organizzata una bella corsa in pista con relativa scuola guida per neofiti con prove libere e tutta l'assistenza necessaria. Infine, per i più esperti, una bella gara a fine giornata.
Se c’è la passione e la voglia di andare in moto ma per diversi motivi non la possiedi, MotoExpo, con la formula del noleggio, ti offre la possibilità di cimentarti in una disciplina che hai sempre sognato. Anche questo è un modo intelligente per fare motociclismo e avvicinare in sicurezza quegli amatori, i quali non avrebbero mai la possibilità di scendere in pista. Ancora complimenti per aver unito campioni (presenti anche Edi e Dino Orioli) e appassionati in una bella giornata di motociclismo su pista, nella speranza che una prossima volta questo bell’incontro avvenga sotto l’egida della Federazione Motociclistica Italiana.

Andrea Mascarin


Vai alla fotogallery